e-Health prenotare visite online
news

Cartelle elettroniche e prenotazione visite online (e-Health )

Pure in Italia sta prendendo piede l’e-Health, ovverosia la sanità digitale. Trattasi di una tendenza che coinvolge sempre più i cittadini, per quel che riguarda la prenotazione delle visite sfruttando i canali telematici, ma anche le strutture sanitarie che sono sempre più orientate e sempre più pronte ad investire per adottare, rispetto a quelle cartacee, le cartelle cliniche elettroniche.

Con la conseguenza che in questo momento nel nostro Paese si risparmiano annualmente la bellezza di 4,9 miliardi di euro che sarebbero proprio a carico dei cittadini e, quindi, della collettività. Questa stima sui risparmi per l’e-health è stata fornita durante ‘Innovazione Digitale in Sanità: dai patti ai fatti’, un convegno dai cui lavori, nell’ambito dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano, è emerso che attualmente in Italia il 13% dei cittadini utilizza il canale online per la prenotazione delle visite.

Le strutture sanitarie, inoltre, sono sempre più propense non solo alla digitalizzazione dei processi, ma anche ad investire nella sicurezza informatica a partire dai servizi e dalle infrastrutture per il disaster recovery che sono essenziali ed oramai fondamentali per andare eventualmente a gestire delle grandi emergenze.

Dai lavori del convegno è anche emerso che l’adozione di soluzioni tecnologiche nelle strutture ospedaliere non porta solo ad un risparmio economico, ma anche ad una maggior tutela della salute dei pazienti con un aumento del tasso di sopravvivenza che è mediamente pari a ben il 6%. Questo perché, ad esempio, le diagnosi effettuate sono più accurate, e perché con la tecnologia medicale si può assicurare il monitoraggio, la misurazione e la registrazione dei parametri vitali in tempo reale. In questo modo possono essere prese decisioni rapide sul paziente in caso di complicanze gravi o, comunque, in presenza di un aumento dei rischi come quelli legati per esempio ad un arresto cardiaco.

Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino

Ing. Informatico, web content manager indipendente e, per siti e portali specializzati in flussi di notizie, pure business writer, back officer e human resources manager.
Filadelfo Scamporrino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *