La stima è del Cna e si basa sull'eliminazione dell'Irap.
news

Pressione fiscale Pmi, total tax rate in discesa nel 2015

Le micro imprese e le PMI in Italia sono maggioranza assoluta in termini numerici rispetto alle grandi aziende, ma sono anche le più tartassate dal Fisco. Pur tuttavia per il 2015 è atteso un allentamento della pressione fiscale grazie al taglio dell’Irap sebbene ci sia da rimaner cauti in quanto sono sempre alti i rischi di un inasprimento della tassazione locale.

In ogni caso, per il momento, la Cna per l’anno in corso prevede che l’indice che misura il peso complessivo della fiscalità sulle imprese, il cosiddetto total tax rate, si attesterà al 62,2% con un calo di 1,7 punti percentuali rispetto al 2014. Un calo che si spiega con l’abolizione dell’Irap, per quel che riguarda la componente lavoro, che avrebbe contribuito a far diminuire ancor di più il total tax rate se, contestualmente, non fosse aumentato il carico relativo all’Irpef ed ai contributi previdenziali a carico degli imprenditori.

Detto questo, la Cna ha anche rilevato come i benefici legati ad un allentamento delle pressione fiscale non siano uniformi su tutto il territorio nazionale a causa dell’ampia variabilità della tassazione locale da un Comune all’altro. In merito la Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media impresa si riferisce per esempio alle tasse locali come l’Imu e la Tasi che dipendono, al fine di calcolare l’importo da pagare, dai valori catastali degli immobili di proprietà dell’impresa che differiscono da un Comune all’altro, così come sono sensibili pure le differenze di importo per la Tari, tassa sui rifiuti solidi urbani.

Ed in ogni caso, con un total tax rate in calo, ma comunque sopra la soglia del 60%, le imprese in Italia, su ogni 10 euro generati, devono versarne oltre 6 al fisco. In altre parole le Pmi in Italia lavorano per il Fisco per circa 7,5 mesi l’anno, e per soli 4,5 mesi l’anno possono cogliere quelli che sono i frutti dell’attività spesso non senza difficoltà e rischi nell’arco dei dodici mesi.

Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino

Ing. Informatico, web content manager indipendente e, per siti e portali specializzati in flussi di notizie, pure business writer, back officer e human resources manager.
Filadelfo Scamporrino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *