Il bando del MISE mette a disposizione 120 milioni per le Imprese.
news

Finanziamenti PMI: 120 milioni per l’efficienza energetica

Dopo quello del 2013 è in rampa di lancio Efficienza energetica 2015, il nuovo Bando del Mise, il Ministero dello Sviluppo Economico, che poggia su una dotazione finanziaria complessiva pari a ben 120 milioni di euro.

Previa registrazione presso la Corte dei Conti, il nuovo Bando è stato annunciato dal Ministero in forza all’approvazione dell’apposito Decreto, in data 24 aprile del 2015, al fine di sostenere i programmi di sostenibilità e di efficienza energetica delle imprese che, di qualsiasi dimensione, nell’effettuare gli investimenti operano e risultano essere localizzate nelle Regioni Puglia, Calabria, Sicilia e Campania.

Ai fini della partecipazione al Bando, con risorse finanziarie legate al Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2007-2013, Programma Operativo Interregionale (POI) ‘Energie rinnovabili ed efficienza energetica’, le imprese devono realizzare presso le unità produttive esistenti investimenti che prevedano come minimo una spesa pari a 30 mila euro al fine di ottenere i finanziamenti.

Nel dettaglio, con procedura di valutazione che è a sportello, sarà possibile con il Bando accedere ad un finanziamento agevolato oppure in alternativa ad un contributo in conto impianti come segue: un finanziamento agevolato sul 75% delle spese ammissibili a patto che il progetto di investimento si concluda entro e non oltre il 31 dicembre del 2016; in alternativa un contributo in conto impianti pari al 50% della spesa realizzata ed ammissibile a patto che il progetto di investimento venga realizzato e concluso entro e non oltre la data del 31 dicembre del 2015, e che il controvalore complessivo dell’investimento da realizzare non superi la soglia dei 400 mila euro.

Per conoscere le modalità di presentazione delle domande di accesso al Bando, nonché i termini di apertura e di chiusura dello stesso, c’è solo da attendere, dopo il Decreto dello scorso 24 aprile, quello successivo firmato dal Direttore generale per gli incentivi alle imprese.

Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino

Ing. Informatico, web content manager indipendente e, per siti e portali specializzati in flussi di notizie, pure business writer, back officer e human resources manager.
Filadelfo Scamporrino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *