La spesa a carico del SSN in calo del 3,1% nel 2014.
news

Ricette mediche in aumento ma scende il valore medio

In Italia le ricette mediche sono aumentate dello 0,4% dal mese di gennaio a quello di settembre del 2014, mentre nello stesso periodo c’è stata anno su anno una contrazione del 3,3% della spesa farmaceutica convenzionata netta (*). Nel dettaglio, le ricette hanno superato quota 457 milioni con una media di 7,53 ricette per cittadino a fronte di oltre 841 milioni di confezioni di medicinali.

E’ questa la fotografia scattata dall’AIFA per quel che riguarda la spesa farmaceutica nei primi nove mesi del 2014, caratterizzati inoltre da un calo medio pari al 3,7% del valore delle ricette, a conferma di come per i farmaci erogati a carico del SSN i prezzi siano sempre più bassi. D’altronde, negli ultimi cinque anni, per i farmaci in regime di SSN i prezzi hanno fatto registrare una diminuzione pari a ben il 23,5%.

Il contenimento dei prezzi dei medicinali ha beneficiato anche degli sconti per fasce di prezzo, che nel periodo da gennaio a settembre del 2014 hanno permesso ai consumatori di risparmiare oltre 385 milioni di euro, che diventano oltre 585 milioni di euro andando ad aggiungere il cosiddetto payback – la cui introduzione con successive proroghe risale all’1 marzo del 2007 – e la trattenuta sulla spesa farmaceutica che è passata al 2,25% a partire dal mese di luglio del 2012.

Dai dati AIFA è anche emerso che, nei primi nove mesi del 2014, i cittadini hanno pagato ticket sui farmaci per oltre 1.097 milioni con una quota pari al 63% che è riconducibile alla differenza pagata tra il prezzo del farmaco acquistato e quello del medicinale equivalente meno costoso. Questa differenza, che altro non è che la quota di partecipazione a carico dei cittadini, incide maggiormente sulla spesa lorda farmaceutica complessiva, per una percentuale tra il 15% ed il 16,9%, in quelle Regioni italiane dove il peso dei ticket è maggiore.

Fonte: federfarma.it (clic qui per approfondire la notizia con i dati del periodo gennaio-dicembre 2014)

(*) Il dato del -3,1% in immagine si riferisce alla diminuzione della spesa farmaceutica convenzionata netta a carico del SSN nel 2014 calcolata rispetto all’anno 2013.

Filadelfo Scamporrino

Filadelfo Scamporrino

Ing. Informatico, web content manager indipendente e, per siti e portali specializzati in flussi di notizie, pure business writer, back officer e human resources manager.
Filadelfo Scamporrino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *