I principali strumenti gratuiti messi a disposizione da Google sono utilissimi per semplificare il lavoro di ufficio e ottimizzare il nostro tempo.
tips

Gli strumenti di Google al servizio del Professionista

Professionisti di tutto il mondo avete mai pensato di sfruttare l’account di Google per il vostro lavoro?
Molto probabilmente sarete già in possesso di un account Google per usufruire di uno dei suoi innumerevoli servizi offerti, e non sapete nemmeno che in realtà quell’unico account apre le porte a molteplici utilizzi che fanno della comodità e praticità le chiavi per la produttività di ogni singolo professionista.
Siete in possesso di un terminale Android?
Bene, siete già a metà dell’opera: per il funzionamento dei servizi di Google su mobile avete creato già un account di Google!

Nell’immenso universo di Google possiamo scegliere tra svariati servizi che dovrebbero essere parte della vita digitale di ogni professionista, dal momento che possono concretamente semplificare il lavoro di ognuno di noi senza dover spendere cifre esorbitanti e senza dover necessariamente studiare manuali d’uso.

Perché usare i servizi di Google

Ma perché un professionista dovrebbe avvalersi dei servizi di Google per la propria attività?

Perché oltre ad essere gratuiti nella maggior parte dei casi, sono anche sicuri, essendo dotati di avanzate tecniche di criptaggio dei dati per tenere sempre al sicuro le informazioni dei propri utenti.
A tutto questo aggiungiamo la possibilità di poter accedere a ogni singolo strumento da qualsiasi device, e quindi collegarsi dal pc in ufficio, dare un’occhiata dallo smartphone mentre si torna da lavoro e infine tenere il tutto sotto controllo dal tablet a casa: comodo, no?

Tool di Google: gli immancabili nella 24h digitale del professionista

Quali sono i servizi di Google che potrebbero davvero fare la differenza nell’organizzazione lavorativa di un professionista?
Ecco un elenco di tool a portata di professionista firmati Google: una volta provati non potrete più farne a meno!

Gmail

È considerata da molti una casella di posta elettronica professionale, utilizzata da avvocati, medici, architetti, ingegneri, commercialisti, geometri, blogger, web designer e chi più ne ha più ne metta, prediletta per praticità d’uso, livello di personalizzazione e accessibilità dai diversi device in pochi clic.
Potete facilmente smistare i messaggi in arrivo in diverse categorie, mostrate nelle tab superiori della scheda Posta in arrivo, nonché impostare una foto profilo che vi identifichi facilmente direttamente dalle Impostazioni.
O magari  impostare una firma che concluderà tutte le e-mail inviate, che potrà contenere il nome e il cognome, il numero di telefono, il sito web, il numero di partita IVA e così via.

Google Drive

Una risorsa tanto facile quanto preziosa, in quanto possessori di account Google avrete libero accesso a Google Drive, un servizio cloud che vi permetterà di archiviare sul web i vostri file gratuitamente fino a un massimo di 15 GB. Lo spazio di Drive è utilizzato anche da Gmail e dalle foto di Google Plus, ma in caso di necessità è possibile acquistare altro spazio tramite appositi pacchetti.
Ma non solo, oltre a permettere il caricamento online dei propri file – tenuti al sicuro da occhi e mani indiscrete e protetti da password, s’intende – Drive offre anche la possibilità di creare nuovi documenti di testo, fogli di calcolo, presentazioni, moduli, disegni e tanto altro, direttamente dopo l’accesso al servizio e avendo sempre tutto sincronizzato sul cloud.
Ciò si traduce nella possibilità di avere sempre a portata di mano qualsiasi documento: ognuno di essi viene automaticamente salvato ed è accessibile da qualsiasi postazione, basta accedere al proprio account e ricavare facilmente un link per condividere un singolo file o un’intera cartella con i propri colleghi.

Google Calendar

E a organizzazione come siete messi?
Ci pensa Google Calendar a ricordavi tutti gli impegni della vostra agenda, avvisandovi preventivamente con una notifica anche la sera prima, per evitarvi spiacevoli dimenticanze.
Ogni evento può essere facilmente creato sia dal pc che dallo smartphone e il tutto sarà sempre sincronizzato per ricordarvene sia che vi troviate in ufficio davanti al pc, sia che siate in giro con lo smartphone in tasca.

Google Keep

Maniaci dei post-it?
Non più, nell’era digitale pensa alle vostre annotazioni il simpatico Google Keep, che vi permetterà di creare note dallo stile più classico dei post-it a quelle arricchite da immagini o da registrazioni.
Potete davvero sbizzarrirvi aggiungendo delle note da ricordare ma anche la lista della spesa, e ogni promemoria, personalizzabile con diversi colori per distinguerli facilmente, sarà sincronizzato in Keep per essere sempre pronto all’esigenza.
Da pc, smartphone o tablet che sia!

Google Chrome

Il browser di Mountain View: che dire di più?
Veloce e reattivo (abbastanza), con un mondo di estensioni per tutti i gusti e le esigenze scaricabili dal Chrome Store, offre la possibilità di impostare diversi utenti per lo stesso pc così da non litigare per i segnalibri e la cronologia ma, soprattutto, avrete i preferiti sempre sincronizzati nell’account utente: vi seguiranno in qualsiasi postazione.

Google Plus

Avete mai sentito parlare del famoso social network di Google? No, non è una strana specie di Facebook ma un social che abbraccia vari servizi di Google e migliora la vostra presenza online.
Su Google Plus potete anche creare o rivendicare una scheda business relativa alla vostra attività, visualizzabile e rintracciabile su mappa da Google Plus Local.

Hangout

Se siete già utenti di Google Plus sicuramente conoscerete il comodo Hangout, ovvero il servizio di Google che vi permette di tenere conferenze online durante le quali è possibile scambiarsi materiale di lavoro o mostrare presentazioni a tutti i membri, oppure fare proposte, coordinare un team a distanza direttamente in videocall, fino a un massimo di 10 partecipanti.
Se invece volete approfittare della chat, il numero di utenti massimi consentito è di ben 150!
Ma Hangout lo ritrovate facilmente anche sugli smartphone Android, dal momento che si tratta dell’applicazione di default per inviare e ricevere i messaggi, quindi non avrete troppi problemi ad abituarvi a tutte le sue funzionalità.

Google Alerts

Last but not least, se volete sempre rimanere aggiornati su un argomento o un prodotto in particolare potete affidarvi alle funzioni di Google Alerts.
Volete seguire l’approvazione di una nuova legge?
La modifica di normative vigenti?
L’aggiornamento dell’albo professionale di appartenenza?
Vi basterà impostare l’argomento e Alerts provvederà ad avvisarvi via mail dei relativi aggiornamenti a riguardo.

Creare un nuovo account Google

Siete convinti? Non vedete l’ora di mettere le mani sui servizi appena elencati per godere di tutte le comodità di ognuno di essi o soltanto di alcuni in particolare?
Allora non vi resta che recarvi nell’apposita pagina di Google per creare un nuovo account inserendo i vostri dati come nome e cognome, nome utente, password, data di nascita, sesso, numero di cellulare e indirizzo e-mail alternativo per avere libero accesso a tutte queste comodità con una sola registrazione.

Avete mai usato questi servizi per la vostra attività?
Ne aggiungereste altri alla lista degli strumenti di Google per professionisti?

Maria Grazia Tecchia
Blogger, web writer freelance o content editor se preferisci, autrice di Tecnologia 360.
Maria Grazia Tecchia

Latest posts by Maria Grazia Tecchia (see all)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *